SERATA SUI RICCI A RIVOLTA D’ADDA

 

Domenica 17 febbraio alle 21 in Sala Papa Giovanni al Centro La Chiocciola di via Renzi (Rivolta d’Adda, CR), nell’ambito delle conferenze e delle manifestazioni legate alla Fiera di Santa Apollonia, l’Ufficio Diritti Animali del comune organizza una serata con il veterinario Massimo Vacchetta che, sei anni fa, a Novello, nel cuore delle Langhe, ha dato vita al Centro di recupero ricci La Ninna.

L’attività è un distaccamento del CRAS (Centro recupero animali selvatici) di Bernezzo, aperto grazie alla passione e alla dedizione di Vacchetta, che di recente ha pubblicato il suo secondo libro sull’argomento, presentato anche su Striscia la Notizia, Rete 4 e a Radio DJ. I ricci del Centro di recupero arrivano anche da lontano, portati da chi li trova feriti ai bordi delle strade, o nei propri giardini dove si spingono in cerca di cibo e acqua.

La scelta di ospitare Vacchetta è dovuta proprio al suo primo libro, 35 grammi di felicità, che gli operatori UDA hanno consultato quando si sono trovati ad affrontare il primo, e non unico, affidamento di riccio in difficoltà, nel dovembre di due anni fa. Si trattava di un riccio femmina sottopeso e coperto di zecche, trovato nella zona di via Galilei a inizio inverno, e l’UDA la aiutò a svernare. Capita, infatti, che i ricci saltino il letargo, con il rischio di non trovare più cibo. Per la cronaca: quel riccio passò l’inverno ottimamente.

Si ricorda che uno degli obiettivi dell’Ufficio è anche quello di aumentare da parte dei cittadini la conoscenza delle specie selvatiche che vivono in simbiosi con noi.

PASSEGGIATA DI GRUPPO A GRADELLA

Sabato 14 alle 19 noi proprietari di cani e umili passeggiatori senza cani (l’incontro è aperto a tutti e gratuito) ci troviamo nel cortile della scuola di Gradella per una breve passeggiata in paese sino al Lazzaretto e da qui alla roggia. Una passeggiata di un paio di kilometri adatta a tutti, scarpe chiuse e antizanzare. Alle panchine faremo qualche esercizio di mobility. Alla roggia possibilità di fare il bagno per tutti.

Per partecipare: collare, guinzaglio, ciotola e acqua. Si auspica la presenza di cani non aggressivi (per i quali è necessaria museruola).

Gratos, ma con iscrizione via mail a info@udagerundo.it

MERCOLEDI’ 27 LA TERZA PASSEGGIATA CON EDUCATORE CINOFILO

La passeggiata di mercoledì 27 ad Agnadello è adatta a tutti e breve. Siarriverà alla chiesa di Sant’Antonio nella omonima frazione percorrendo via Sant’Antonio, che è asfaltata. Lungo il percorso, si transiterà dalla Cascina Paradiso (maneggio, capre) e si vedrà il vecchio mulino in legno e il cippo che segnava il confine Veneto. Quindi a Sant’Antonio la chiesa di campagna, e alla roggia Badessa e al Brolo.

La costruzione, che risale al 1663, ha una forma quasi quadrata ed è composta da chiesetta, campanile, casa del custode, cortiletto e il tutto è cintato da un muro.La chiesa è divisa in due parti da un muro con tre grandi aperture arcuate provviste di cancelletto.
Si possono distinguere, pertanto, l’atrio e la chiesa propriamente detta. Sul muro dell’atrio si può notare un affresco che rappresenta l’apparizione della Madonna di Caravaggio.
Nella chiesa, il sito dell’altare maggiore è situato sull’alzata di un gradino. Sulla parete centrale si trova un grande affresco rappresentante S. Antonio da Padova; sul lato destro c’è un piccolo affresco dedicato a S. Defendente. Sempre sul lato destro ma nel sito dei fedeli si trova un quadro di grandi dimensioni con l’immagine del santo di Padova.
La costruzione fu restaurata nel 1984 per interessamento del parroco di quel tempo, Don Luigi Possenti, delle famiglie residenti nella cascina e della popolazione di Agnadello.

Una volta ritornati al punto di ritrovo, chi lo vorrà potrà concludere la serata con un aperitivo al bar SuMisura di Agnadello, con i cani, per verificare come si comportano socializzando non in passeggiata e per salutarci all’anno prossimo.

 

La passeggiata si svolge dalle 19.45 alle 21.30. Ad accompagnare padroni e cani ci sarà, anche quest’anno, l’educatore cinofilo Diego Antoniotti di Cuordicane, specializzato in trekking e passeggiate con i cani.

 

PER ISCRIVERSI: O VIA MAIL: info@udagerundo.it OPPURE AL BAR SPEZIALI (CHIEDERE DI CLAUDIO). SI SPECIFICA NOME COGNOME PAESE UN CONTATTO MAIL O TELEFONICO, RAZZA/ DIMENSIONE DEL CANE, NOME ETA’ E SE E’ STERILIZZATO.