mc

Sia le capre che le pecore vengono sfruttate, a seconda della razza, per produrre lana, carne, latte e pelle. Le femmine vengono fatte riprodurre di continuo e per questo è molto frequente la fuoriuscita dell’utero dopo il parto, con conseguenti infezioni. Dopo aver partorito, la madre viene separata dai cuccioli, e il latte prodotto destinato alla commercializzazione.  Gli esemplari maschi vengono castrati e ad appena poche settimane di vita macellati. (in Italia oltre 700.000 ovini vengono uccisi solo durante le festività pasquali).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *