mcarthur fox

In Italia non vi sono più allevamenti di volpi, i principali paesi produttori delle loro pelli sono Finlandia e Polonia. Solitamente vengono allevate in capanni simili a quelli dei visoni. Le dimensioni tipiche delle gabbie sono di 80 x 105 cm  e 70 cm di altezza, in ognuna di queste gabbie vengono rinchiusi uno o più animali. Il pavimento è in rete metallica per consentire alle feci degli animali di cadere al suolo attraverso le maglie, eliminando così ulteriori operazioni di pulizia delle gabbie. Malattie ereditarie, patologie fisiche e mentali legate allo stress e alle condizioni agghiaccianti di vita non risparmiano questi animali, che mantengono tutti i loro istinti e bisogni selvatici rimanendo timidi e impauriti dalla presenza umana. Raggiunti gli 8-10 mesi di vita le volpi vengono uccise tramite: elettrocuzione: un filo metallico viene inserito nell’ano e nella bocca degli animali, in questo modo viene rilasciata una corrente elettrica di 200 volt che percorre il loro corpo per 3 lunghissimi secondi. iniezione letale: per quanto riguarda le fattrici, invece verranno uccise all’età di 5/6 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *